Denunciato per aver tentato di vendere il proprio voto su Ebay

Denunciato per aver tentato di vendere il voto su ebayNegli Stati Uniti la lotta per le elezioni presidenziali ha mietuto un'altra vittima: si tratta del giovane Max Sanders, che ha avuto la poco brillante idea di mettere all'asta il suo voto su Ebay.

L'asta, già rimossa, partiva da 10 dollari e sembrava più uno scherzo o una provocazione che non una offerta vera e propria, ma così non l'ha pensata un procuratore del Minnesota che ha denunciato Sanders secondo una legge di fine '800 (usata anche negli anni venti dello scorso secolo); adesso rischia fino a 5 anni di carcere e una multa di diecimila dollari.

Alcuni bloggers hanno creato a loro volta aste simili per solidarietà, altri, a cui mi associo, hanno criticato la decisione poco "politically correct" di Sanders, che aveva ben altri modi di protestare o far conoscere il suo pensiero.

Via | TechCrunch.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: