YouTube si oppone alle richieste di Viacom

YouTube si oppone alle richieste di ViacomCome annunciato alcuni giorni fa, un tribunale ha obbligato YouTube a consegnare il database dei nomi utente e degli indirizzi IP. Il team di YouTube, in un comunicato sul proprio blog, ha dichiarato di opporsi fermamente a questa decisione, dietro alla quale si è mossa Viacom.

Viacom ritiene che sia indispensabile visualizzare le informazioni per determinare la percentuale di violazioni del diritto d'autore nei video caricati su YouTube. Naturalmente ora si avvierà un processo legale. Ma dal momento che gli indirizzi IP e i nomi degli utenti non sono necessari per determinare le violazioni sul diritto d'autore, il team di YouTube ha dichiarato che questa richiesta di Viacom è errata.

Un indirizzo IP identifica un computer, non la persona che lo usa, e non è possibile determinare l'identità di una persona tramite il solo indirizzo IP. E' per questo che il team di YouTube ha deciso di stare dalla parte degli utenti e opporsi alla decisione del giudice.

Via | Youtube.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: