Secondo il produttore di "Heroes", BitTorrent fa bene

Secondo il produttore di "Heroes", BitTorrent fa bene

BitTorrent è la risorsa principale quando si tratta di scaricare serie televisive. Alcune serie, come "Lost" e "Heroes" raggiungono addirittura i 10 milioni di download. Jesse Alexander, produttore proprio di "Heroes" e "Lost" non si è stupito di questa popolarità su Internet.

Si potrebbe sostenere addirittura che BitTorrent abbia contribuito a far crescere il numero di fan di queste serie. E così, alla domanda se Alexander ritiene che BitTorrent abbia aiutato queste serie televisive a raggiungere il successo, la risposta è stata SI.

La gente ormai guarda queste serie anche attraverso canali alternativi come BitTorrent, e le reti televisive devono riconoscere questo. La stessa cosa avviene per gli artisti musicali. La realtà è che le persone condividono musica. Le reti televisive invece si stanno concentrando troppo su un prodotto esclusivo, fatto per chi paga, invece di puntare sulle comunità.

Il successo di Heroes su BitTorrent è stato tale che anche gli attori ne hanno parlato. In Francia gli attori sono stati riconosciuti da centinaia di fan, ben prima che lo show andasse in onda in televisione, proprio grazie ad Internet. E' questo il successo di BitTorrent: per aspettare l'uscita del DVD bisogna aspettare mesi, mentre con Internet tutto è disponibile e velocemente.

Insomma, dopo le dichiarazioni di Joss Stone, ora arrivano anche quelle di un rappresentante delle serie televisive, che dimostrano l'apertura dei creatori (e non delle case discografiche) alle nuove tecnologie. Davvero la pirateria è così negativa come tutti la disegnano? O invece bisognerebbe sfruttarla per il bene di tutti?

Via | Torrentfreak.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: