Gates: Windows 7 richiederà meno risorse e sarà più performante

Bill GatesChecché se ne dica, tra le tante colpe imputabili a Windows Vista di sicuro non c'è l'aspetto sicurezza, curato dagli sviluppatori Microsoft in maniera soddisfacente, addirittura forse anche troppo.

Discorso inverso merita l'aspetto prestazionale dell'ultimo sistema operativo, a detta di molti troppo pesante anche per risorse hardware tutto sommato rispettabili: arriva in questo senso l'intervento di Bill Gates sul prossimo Windows 7, che secondo il boss di Microsoft richiederà meno memoria a favore di una migliore efficienza.

Gates si è inoltre detto eccitato dal lavoro svolto finora, soprattutto dalle nuove funzionalità di sincronizzazione che permetteranno di mantenere la consistenza dei dati tra PC diversi completamente in automatico senza quasi alcun intervento dell'utente.

Le aspettative che stanno circondando Windows 7 si fanno giorno dopo giorno più grandi, complici le dichiarazioni degli stessi addetti ai lavori come in questo caso: inutile negare del resto che Vista non ha avuto il successo sperato, spingendo Microsoft a rivedere le proprie politiche anticipando l'uscita della prossima edizione del sistema operativo.

Via | Arstechnica.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: