Il presidente di Mozilla Europe contro Flash e Silverlight

Tristan Nitot di Mozilla Europe parla di Flash e SilverlightTristan Nitot, 41enne francese esperto di sicurezza e free software, è il fondatore e presidente dell'organizzazione Mozilla Europe; recentemente ha dichiarato che tecnologie come Adobe Flash o Microsoft Silverlight possono essere molto pericolose per lo sviluppo perchè sono sì libere ma anche proprietarie: le ha paragonate ad un biglietto di sola andata per una prigione tecnologica.

Pur riconoscendo che al momento nessun problema è all'orizzonte, la riflessione di Nitot parte dalla concezione, tutt'altro che errata, che entrambe le aziende (e molte altre, pur se non al top come Microsoft e Adobe) non sono organizzazioni no-profit e le condizioni di rilascio potrebbero cambiare una volta raggiunta una certa quota di mercato od un obiettivo prefissato. Non sarebbe nulla di nuovo, è già accaduto, recentemente, con Internet Explorer: Microsoft non rilascia più versioni del suo browser per sistemi Unix o Mac. Gli sviluppatori, continua il francese, dovrebbero lavorare con la certezza che le piattaforme usate saranno sempre libere e funzionanti su tutti i sistemi.

L'open source è dunque, secondo Nitot, la strada da percorrere e gli open standard possono essere un primo passo, ma non deve essere l'ultimo, pena l'inevitabile "prigione tecnologica": uno standard aperto infatti non garantisce che in futuro i prodotti derivati o da cui deriva continueranno ad essere aperti.

Via | Mixx.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: