Può una Second Life migliorare la vita reale?

Può una Second Life migliorare la vita reale?

Un curioso studio della Stanford University ha dimostrato che alcune persone hanno tratto vantaggi nella loro vita reale attraverso Second Life. Per esempio, una persona con un avatar magro è riuscita a dimagrire davvero. I ricercatori chiamato questo fenomeno "Proteus effect."

Si può cercare di studiare il complesso studio più in generale, e immaginare che i giochi di ruolo possono avere effetti positivi sulle dinamiche di un essere umano, e addirittura di un team, aiutando le società ad organizzare il lavoro a distanza e trovare collegamenti a grandi distanze.

Ovviamente non tutti sono d'accordo. Mike Masnick ha notato che i giochi di ruolo generano comportamenti violenti tra i bambini, dipendenze e sdoppiamento della personalità. Tuttavia, se l'obiettivo di una realtà virtuale è anche quello di incentivare alcune motivazioni in una persona, cercare di esercitare certi comportamenti, forse Second Life non è completamente negativo. In ogni caso, la ricerca nel settore è solo agli inizi. Voi come la pensate?

Via | Blogs.eweek.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: