Oggi il lancio ufficiale di Hulu

Oggi il lancio ufficiale di Hulu
Vi avevamo dato l'annuncio dell'imminente lancio pubblico di Hulu, il progetto di televisione Web-based supportato da Fox e NBC. Smentendo tutte le ultime indiscrezioni, Hulu è pronto per l'apertura al popolo della rete, chiudendo la fase di beta privata che lo ha caratterizzato per tutto questo tempo.

Sono numerose le novità cui assisteremo nei prossimi giorni. Infatti, oltre al già ampio ventaglio di opzioni video, che comprendono numerose serie televisive, film e cartoni animati, Hulu cercherà di aggiungere le registrazioni dei match dei campionati NBA, NHL e NCAA. Ovviamente il materiale dell'archivio di basket è il più voluminoso, dato che si spera di raccogliere i contenuti delle partite degli ultimi 25 anni.

Hulu è il servizio che più di tutti sta investendo nella visibilità, dato che ha stretto rapporti di collaborazione con i principali produttori di servizi (AOL, MSN, Yahoo), e ultimamente sta facendo di tutto per convincere altri due colossi dell'intrattenimento a rilasciare alcuni contenuti per il web: Diseny e CBS, che attualmente produce le due serie televisive più seguite negli Stati Uniti, CSI e Survivor.

E' ancora presto per affermare se il progetto Hulu avrà successo o no. Gli investimenti sono davvero tanti, e non è possibile prevedere, nel breve termine, se il passaggio verso una televisione web-based convincerà gli utenti e gli investitori. E' evidente, però, che i servizi di web-video sono in continua crescita e gli utenti rispondono positivamente a queste esperienze (YouTube insegna). Ma ci sono tanti fattori che non sono ancora stati presi in considerazione, primo su tutti la pubblicità sul web, che sicuramente sarà diversa rispetto a quella che vediamo nella "vecchia" televisione. La strategia adottata dai grandi produttori televisivi è la concentrazione, ovvero unirsi tutti in un unico servizio per renderlo il più possibile professionale e potente.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: