Windows XP: meglio nessuna password che una debole

XP da remoto più sicuro senza passwordPer proteggere il proprio account di Windows XP dagli attacchi che possono giungere attraverso la rete da parte di possibili cracker, è sufficiente non impostare alcuna password: non si può infatti accedere da remoto agli account di Windows XP non protetti da parole d'ordine. Prima di scegliere una password più facile da ricordare, ma anche da scovare, come la data di nascita, il nome della figlia o "qwerty" (la più utilizzata), conviene dunque evitare del tutto di usarla.

Chiaramente è un suggerimento che risulta valido solo nel caso in cui l'accesso fisico alla macchina sia sicuro e consentito esclusivamente a persone fidate, come ad esempio i familiari per il computer di casa, non certo se si tratta di un portatile lasciato in stand-by in una sala riunioni; in questo caso scegliere una password lunga e complessa, comprendente numeri e lettere maiuscole e minuscole, è di importanza vitale per la sicurezza dei propri dati.

Per completezza di informazioni, se si volesse accedere al proprio account Windows da remoto senza dover inserire alcuna password, è necessario aprire la finestra di controllo "criterio gruppo", raggiungibile selezionando "esegui" dal menu start e scrivendo il comando gpedit.msc: scegliere poi configurazione computer - impostazioni di windows - impostazioni protezione - opzioni di protezione e di qui disabilitare la voce "account: limitare l'uso locale di account con password vuote all'accesso alla consolle".

Via | Digital Inspiration

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: