Il 30% dei blog sono splog

Il 30% dei blog sono splog Una minaccia per la sicurezza su Internet cresce di giorno in giorno. Stiamo parlando del fenomeno degli splog, ovvero degli spam-blog. Il fenomeno non è nuovo, visto che tempo fa ne avevamo parlato riguardo agli account blogger di Google. Ora sembra che il problema si stia espandendo anche ad altre applicazioni Web, soprattutto Wordpress.

Wordpress ha dichiarato di aver eliminato oltre 800.000 splog, il cui fenomeno è stato definito come un vero "terrorismo del Web 2.0". In questo caso la cifra rappresenta oltre il 30% di tutti i siti della piattaforma Wordpress. E se questo dato è statisticamente rappresentativo in generale, questo è chiaramente un grave problema. Uno splog è totalmente identico ad un blog, anche se, attraverso tecniche tipiche degli spammer, riesce a salire nelle classifiche di gradimento, spesso in abbinamento agli annunci AdSense.

Come già accennato, anche altre piattaforme di blog soffrono dello stesso problema, con Blogger in testa alla lista, con una percentuale di splog che si assesta a circa il 75%. Anche Technorati ha segnalato il problema, evidenziando come negli ultimi mesi una cifra compresa da 3000 e 7000 blog nuovi, ogni giorno, erano splog.

Via | E-consultancy.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: