Mininova raggiunge i 4 miliardi di torrent scaricati

Ultimamente il team di Mininova è sempre più attivo, e il popolare motore di ricerca per torrent è diventato una guida importante. Visti i continui problemi di The Pirate Bay con la legge, molti utenti si sono rivolti, infatti, al suo celebre antagonista. La storia di Mininova inizia tre anni fa, e nel giro di un anno ha raggiunto punte di accesso elevate, tanto da arrivare recentemente ai 4 miliardi di torrent scaricati.

Eppure il team di Mininova preferisce un profilo basso e non parlare troppo.Tuttavia è comparsa su TorrentFreak una intervista ai gestori del celebre sito in cui parlano dei recenti traguardi raggiunti da Mininova. Come, per esempio, il lancio di una piattaforma per la diffusione dei contenuti in streaming.

Sembra che nel futuro prossimo di Mininova ci sarà molta più attenzione a due aspetti: i contenuti legali e le statistiche che permetteranno agli utenti di interagire per creare dei fattori di gradimento. Il team afferma anche che i rapporti con le istituzioni giuridiche è particolarmente buono e addirittura alcuni titolari di diritti d'autore sono contenti del fatto che un servizio come Mininova permetta di conservare sempre una copia delle loro opere.

I guadagni della società salgono stabilmente e segnano utili sempre più interessanti (tanto da permettere al proprietario, Niek, di comprarsi una Bugatti Veyron :) ). Ma è interessante sapere che secondo Mininova il P2P non scomparirà, né ora, né fra 10 anni. Probabilmente cambierà il protocollo BitTorrent, o cambierà la tecnologia stessa del P2P.

Via | Torrentfreak.com

  • shares
  • Mail