Maturità 2013, la prima prova nei leak e bufale nei forum

A poche ore dall'apertura dei plichi telematici salta fuori la prima leak, ma è una bufala.

Mancano poche ore alla decrittazione dei plichi telematici ma come gli scorsi anni su Internet iniziano ad affiorare le prime leak. E le prime ad apparire sul web riguardano quella che ormai è la bufala seriale delle scuole italiane ad Auckland, in Australia. Anche Caterina Policaro di Catepol.net ci rassicura scrivendo che "no, le tracce in Australia non escono prima, neanche su Plico Telematico Australia".

Nel frattempo la bufala però si sta già diffondendo per Internet. Studenti.it è stato uno dei primi a pubblicarla e l'ha subito ritirata, ma è sempre possibile che le persone meno informate abbiano già iniziato a segnarle su forum di discussione, social network o semplicemente tramite un tam tam diretto.

Ecco il contenuto di questa prima leak-bufala:

Maturit�  2013: la bufala delle tracce da Auckland, Australia

Tip A Calvino - Se una notte d'inverno un viaggiatore
Tip B Ossessione del tempo -ambito artistico letterario
L'Italia è un posto bello ma destinato a morire (socio economico)
I nuovi italiani (storico politico)
Le donne e la scienza (tecnico scientifico)
Tip C tema storico - La primavera araba
Tip D tema generale - La felicità dipende molto poco dal reddito (Paradosso di Easterlin)

Ricordiamo che il famoso plico telematico 2013 -- come già spiegato nel nostro post riassuntivo di oggi -- è stato già consegnato alle scuole tra il 12 e il 15 giugno, ma potrà essere decrittato solo dalla mattinata del 19. I referenti si collegheranno al sito del Ministero non prima delle 8:30, per tanto ogni "leak" prima di quell'orario non sono da attribuire ai dati effettivi contenenti nel plico.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail