Skype, i videomessaggi escono dalla fase beta: ora disponibili per tutti

Skype ha esteso i videomessaggi a tutti gli utenti, ad eccezione di quelli che utilizzano Skype per Windows Phone. Ecco come inviarli.

L'introduzione dei videomessaggi in Skype risale al febbraio scorso. In principio furono gli utenti inglesi e americani, poi la fase beta fu estesa anche ad altri Paesi. Oggi, dopo quattro mesi, la fase beta si è conclusa e tutti (o quasi) gli utenti di Skype possono finalmente sbizzarrirsi nel lasciare videomessaggi agli utenti che risultano offline.

Con un annuncio sul suo blog ufficiale, il team di Skype ha comunicato che tutti gli utenti, ad eccezione di quelli che utilizzano Windows Phone, possono utilizzare la nuova funzione sui propri dispositivi. Questa la lista delle versioni compatibili:


  • Skype per Windows;

  • Skype per Windows 8;

  • Skype per Mac;

  • Skype per iPhone;

  • Skype per iPad;

  • Skype per Android;

  • Skype per BlackBerry.

Skype, videomessaggi disponibili per tutti gli utenti
Skype, videomessaggi disponibili per tutti gli utenti
Skype, videomessaggi disponibili per tutti gli utenti

Come funzionano i videomessaggi?

Inviare un videomessaggio è più facile a farsi che a dirsi:


  • seleziona un contatto che risulta offline;

  • scegli "videomessaggio" dalle opzioni disponibili;

  • comincia a registrare col tuo dispositivo;

  • il videomessaggio può avere una durata massima di 3 minuti e può essere rivisto prima di essere inviato;

  • quando sei pronto, clicca sull'icona a forma di busta e invia il messaggio. L'utente lo riceverà non appena si collegherà a Skype.

E voi, avete già cominciato a utilizzarli?

Via | Skype

  • shares
  • Mail