MySpace, il rilancio comincia con una campagna da 20 milioni di dollari

MySpace è pronto per il grande rilancio. Si comincia con uno spot, primo passo di una campagna pubblicitaria milionaria. Riuscirà a tornare in auge?

Il nuovo MySpace, versione rivista e aggiornata al 2013 del celebre social network musicale che un tempo era un must per chiunque navigasse online, è stato presentato all'inizio dell'anno e dopo lo stupore iniziale dei tanti utenti che sono andati a controllare il lavoro svolto da Specific Media e Justin Timberlake, e che magari si sono anche registrati, MySpace è tornato lentamente nel dimenticatoio.

Ora, dopo quasi sette mesi, MySpace è pronto per essere lanciato ufficialmente e in grandissimo stile grazie a una campagna pubblicitaria da ben 20 milioni di dollari che nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane dovrebbe portare tutti i media, dalla tv alla radio passando per internet, a parlare di MySpace e a mostrarne le novità.

Uno spot di MySpace… senza MySpace

A dare l'avvio a questa campagna promozionale è uno spot che strizza l'occhio a un pubblico giovane e anziché mostrare le meraviglie del nuovo social network punta tutto su alcuni degli artisti, sia noti che emergenti, che hanno deciso di abbracciare il progetto. Niente schermate, niente playlist, niente reti sociali, ma un gruppo di giovani impegnati a divertirsi e trasgredire a suon di musica.

L'unico riferimento a MySpace è nell'invito che questi artisti rivolgono allo spettatore in chiusura del video, un invito a visitare il nuovo social network.











L'idea è senza dubbio curiosa, ma forse mostrare un po' del nuovo MySpace non sarebbe gustato. Certo, questo è soltanto il primo di una serie di spot che serviranno a rilanciare il servizio e riportarlo in auge, quindi riserviamoci di saperne di più prima di bocciare una colossale operazione da 20 milioni di dollari. Voi che ne pensate, basterà questo a risollevare le sorti di MySpace?

  • shares
  • Mail