Instapaper, come appuntarsi link da leggere più tardi

Instapaper, link da leggere più tardiMarco Arment, lo sviluppatore principale di Tumblr, ha ideato Instapaper, una piccola applicazione che permette una gestione estremamente semplice dei link che ci interessano ma che in quel momento non abbiamo tempo di leggere.

Instapaper è semplice fin dalla registrazione: è sufficiente scegliere un nome utente o una email per identificare il proprio account, ed appuntarsi tra i preferiti un bookmarklet che quando premuto aggiungerà su Instapaper la pagina web corrente.
Non è necessario scegliersi una password, a meno che non si voglia proteggere il proprio account.

Niente tag, nessuna richiesta ulteriore avverrà successivamente all'uso del bookmarklet. Se il link che ci siamo appuntati lo riterremo interessante, potremo poi usare tutti gli strumenti a nostra disposizione per salvarlo e categorizzarlo, dai preferiti del nostro browser a strumenti più evoluti e sociali come Delicious e simili.

I link salvati saranno poi inseriti nella vostra lista, dove in ordine dal più recente al più vecchio, si potrà da qualsiasi computer accedere a questi appunti, identificarli come letti, cancellarli, modificarli. Ci si può aggiungere anche una descrizione, un promemoria per sé o per altri che magari condividono con noi questi link.

Perché usare questo ulteriore strumento che rischia di spargere ancor più tutti i nostri appunti di navigazione?
Mi sento di condividere la riflessione di Siegler su ParisLemon: Instapaper è maledettamente semplice, e spesso appuntarsi qualche link, che magari abbiamo aperto nella decine di tab aperte sul nostro browser, è solo una esigenza temporanea e non significa che quel link ci servirà in futuro.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: