Google Glass non permetterà il riconoscimento facciale, almeno per ora

Google spiega perché non approverà le applicazioni di Glass che faranno uso di riconoscimento facciale: ecco i dettagli.

Project Glass

Sospiro di sollievo per i sostenitori della privacy preoccupati dall'arrivo di Google Glass: gli occhiali iper-tecnologici di Google non supporteranno infatti le applicazioni in grado di effettuare riconoscimento facciale, come anticipato dalla stessa società di Mountain View in queste ore.

Nel dettaglio, Google ha annunciato che non approverà software in grado di riconoscere i volti, garantendo così la privacy delle persone da un abuso di Google Glass, piuttosto temuto dalle persone sia online che offline.

Le parole di Google


"Vi abbiamo ascoltati da vicino, e molti hanno espresso sia interesse che preoccupazione nei confronti delle possibilità di riconoscimento facciale in Glass. Come già detto da Google da diverso tempo, non aggiungeremo il riconoscimento facciale ai nostri prodotti senza avere forti protezioni per la privacy in atto. Con questa volontà, non approveremo Glassware con riconoscimento facciale, almeno per il momento."

L'aggiornamento arriva da un post sullo spazio ufficiale di Project Glass su Google+. Ricordiamo che gli occhiali di Google arriveranno sul mercato entro fine 2013, a un prezzo previsto di 1.500$, naturalmente per quanto riguarda il mercato americano. Ancora ignoti tempi e cifre riguardanti invece i mercati internazionali.

Via | Cnet.com

  • shares
  • Mail