Facebook, pagine ufficiali VIP finalmente certificate e Twitter docet

Facebook lancia la certificazione per le pagine ufficiali VIP: ancora un altro piccolo passo verso Twitter

Facebook e TwitterFacebook fa un (altro) piccolo passo verso Twitter e annuncia l'arrivo delle pagine ufficiali certificate. Non c'è bisogno di presentarvi la trovata, soprattutto se amate cinguettare, ma vogliamo comunque illustrarvi come il social network sta procedendo per marchiare tutti gli account: ai profili ufficiali saranno associati dei pallini blu (che saranno posti vicino al nome); quando si passerà con il mouse sopra verrà mostrata la dicitura "pagina verificata" e tutti i fan potranno dormire sonni tranquilli.

"Le pagine verificate appartengono ad un ristretto numero di personaggi pubblici e di spicco - precisa però Facebook -. Si tratta di celebrità, giornalisti, funzionari di governo, marchi popolari e imprese con un grande pubblico".

Non è detto, insomma, che anche i NIP possano richiedere tale verifica (anche se, qualora dovessero raggiungere un numero elevato di fan, dubitiamo che Facebook rifiuti di regalare il pallino); la trovata è sicuramente positiva, visto il numero di account falsi che proliferano sul noto social network, ma non è proprio una novità: già a febbraio 2012 era iniziata la verifica di alcuni account, però senza associare alcun pallino; la differenza stava solo in un fatto di frequenza, perché le pagine ufficiali comparivano di più nei risultati di ricerca.

Che Twitter insegni, comunque, non è più da mettere in discussione: ormai non siamo più "iscritti" ma "seguaci" (quindi follower), e abbbiamo pure le pagine certificate. Quale sarà il prossimo passo? Zuckerberg, stai attento: già qualche utente preferisce twittare a postare; se poi gli servi tutto su un piatto d'argento...

  • shares
  • Mail