Spotify lancia la nuova funzionalità Discover

Spotify fa debuttare Discover, nuova funzionalità social con la quale scoprire nuove canzoni grazie ai propri contatti.

La mancanza di una funzione per scoprire nuovi brani su Spotify non è una novità: lo stesso CEO Daniel Ek lo aveva ammesso qualche tempo fa. Fu poi a Veronica Diquattro, responsabile di Spotify per il mercato italiano, a darci qualche speranza, annunciando in occasione del lancio in Italia dell'applicazione il lancio imminente della funzione Discover, descritta come segue:

"Una funzione che elabora raccomandazioni di brani, liste di canzoni e artisti non solo in base agli ascolti precedenti ma anche in funzione dei gusti delle persone che si seguono sulla piattaforma."

Oggi, finalmente, Discover su Spotify è realtà: oltre alla già esistente possibilità di seguire i propri contatti, visualizzandone le attività, la piattaforma permette anche di accedere a un nuovo feed contenente raccomandazioni, playlist e altro materiale postato dai nostri amici. La funzione Discover è arrivata sul client web di Spotify, mentre l'arrivo su applicazioni desktop e mobile dovrebbe essere solo questione di tempo.

Un rinnovato modo per trarre vantaggio dai suoi 30 milioni di utenti mensili, dando loro una maggiore possibilità d'interagire per diventare a tutti gli effetti un social network dedicato alla musica: se finora infatti Spotify era ottimo per cercare brani specifici, l'assenza di componenti social era sempre stata lamentata.

Come funziona Discover


Per suggerire i contenuti che potrebbero interessarci, la funzione Discover di Spotify tiene in considerazione diversi parametri per comporre il suo algoritmo: dai gusti personali a quelli dei contatti che si seguono sulla piattaforma, insieme a materiale esterno suggerito da servizi come Songkick (per i concerti), Pitchfork (per recensioni di album) e Tunigo, società recentemente acquisita da Spotify che promette la possibilità di "trovare playlist per tutte le occasioni".

Nelle intenzioni di Spotify, per la funzione Discover ci sono grandi progetti: come riporta The Verge, secondo il Director of Product Charlie Hellman questa è destinata a diventare l'homepage del servizio, motivo per il quale lo staff della piattaforma si è concesso un po' di tempo in più per fare in modo che funzionasse in modo corretto (o quasi) già al momento del lancio.

Non solo Discover, arrivano anche le anteprime


Una nuova funzionalità inserita insieme a Discover è quella relativa alle Audio Previews. Grazie a essa, diventa possibile ascoltare una piccola anteprima dell'album o del brano selezionato, mandando in fade la canzone attualmente in riproduzione per poi tornare dopo pochi secondi all'ascolto.

  • shares
  • Mail