Songza: un jukebox online

Songza: il nuovo internet jukebox

Ascoltare una canzone senza doverla cercare tra cd, dvd, mp3, su youtube o myspace: è ciò che fa Songza, neonato servizio (online dai primi di novembre) in pieno stile web 2.0 che permette, tramite la sua scarna e semplicissima interfaccia, di rovistare tra le miliardi di risorse in rete per farvi sentire proprio il pezzo che stavate cercando, immediatamente; non per niente accanto al logo è bene in chiaro lo slogan "listen. now.".

E’ possibile creare playlist e valutare le registrazioni ascoltate, acquistare la canzone su Amazon (se disponibile) o vedere la discografia dell’artista (in realtà songza si limita a cercare artista e titolo su bigG). Si possono inoltre condividere i pezzi con i propri amici inviando loro un'email, ottenere link diretti ai brani e perfino includere la canzone scelta nel proprio sito, tutto tramite pratici menu a comparsa. Se qualcuno si sorprendesse della facilità d’uso e dell’idea, basta leggere nella sezione about che Songza è l’opera di Aza Raskin, figlio di quel Jef cofondatore di Apple, per spiegare il successo che sicuramente avrà questo nuovo servizio. Testato con vari browser, non ha mai dato problemi di compatibilità o funzionamento.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: