Oscon: il contratto open source

osconOggi vi segnaliamo Oscon, il contratto open source ideale per la vendita di software e siti web. Il progetto nasce nell'ottobre del 2004 per uso privato, successivamente viene rilasciato sotto licenza Creative Commons 3.0 By-Nc e viene migliorato di versione in versione grazie anche ai suggerimenti di legali e commercialisti e all'esperienza di liberi professionisti. La versione attuale è la 2.7 ed è stata rilasciata a gennaio 2008.

All'interno del pacchetto Oscon troverete cinque files:


  • Il disclaimer;

  • Il contratto e la nota di lavoro; in formato Word rtf, servono per descrivere con precisione il tipo di servizio che andiamo ad offrire

  • La carta intestata (.doc); sempre in formato Word (.rtf), è una semplice carta intestata per creazioni di lettere o brochure

  • La ricevuta per prestazioni occasionali; in formato Excel, serve per chi non ha la partita IVA ma vuole essere in regola tramite ritenuta d'acconto


Consigliato a tutti i liberi professionisti che necessitano una soluzione legale economica, il contratto è molto usato dagli studenti che per guadagnare qualcosa offrono le loro conoscenze informatiche senza infrangere le normative. Ricordiamo che il contratto è rilasciato sotto Creative Commons, quindi siete liberi di modificarlo per adattarlo alle vostre esigenze.

Nonostante Oscon si sia evoluto nel tempo e venga usato da migliaia di persone in tutta Italia, si raccomanda sempre e comunque di chiedere conferma al proprio commercialista o professionista abilitato a dare consulenza in materia.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: