Anteprima della nuova versione di Netvibes

Nuova versione per Netvibes - con Ginger diventa socialCon la nuova versione denominata Ginger, Netvibes, il servizio nato come startpage personalizzabile, cerca di inserirsi nell'area dei social network, introducendo nuove funzionalità.

La nuova versione, per ora riservata ad un numero ristretto di utenti, sarà online per tutti utenti dalla metà di febbraio: per chi volesse dare uno sguardo in anteprima può visitare il sito dedicato, ginger.netvibes.com, che contiene alcuni video illustrativi.

Sarà possibile per gli utenti creare il proprio profilo, aggiungere contatti, aggiornare il proprio status: ogni vostra azione verrà registrata ed inserita nella vostra timeline pubblica o privata, permettendo a voi e ai contatti che avrete autorizzato, di conoscere quali widget avete attivato, quali video vi siete appuntati, cosa è stato pubblicato, ed eventualmente salvare alcuni di questi dati a vostra futura memoria.
Ogni utente ora potrà pubblicare il proprio Universe, una pagina che contiene diverse fonti che possono essere blog, feed con vari contenuti (foto, audio, video), elementi di altri social network, riunendo i vari pezzi della nostra identità digitale.

Netvibes UWA

Una serie di funzionalità sociali mutuate in parte da quello che attualmente è il social network di riferimento, Facebook: ora su Netvibes tutto è basato sulla piattaforma UWA, cioè ogni widget è compatibile con altre piattaforme (OS X Dashboard, iGoogle, My Yahoo, Windows Vista, iPhone) ma anche i widget creati per altri social network funzioneranno su Netvibes, che è anche partner di OpenSocial, il progetto di Google per la interoperatività delle applicazioni dei social network.

Rinnovata completamente l'interfaccia che ora offre anche un ricco panorama di contenuti grazie ad accordi con diversi media tradizionali come CBS e USA Today.
Netvibes cercherà così di proporre una nuova modalità di vivere il web sociale, rendendo possibile la condivisione, il suggerimento, e la discussione con gli amici tramite la propria timeline, una traccia temporale degli eventi, senza la necessità di pagine web, navigazione, o operazioni manuali come appuntarsi i link preferiti o segnalarli su siti o servizi per condividerli.
Anteprima della nuova versione di Netvibes

Pur se non incontrerà il favore di chi ama avere queste cose sotto il proprio controllo e mantenere privati tutti questi dati, questa visione potrebbe essere più semplice per quelli meno esperti della rete, pensate a chi si approccia ora alla rete, e per un uso da salotto di internet, in divano davanti ad uno schermo da quaranta pollici.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: