Photoshop Express sbarca su Windows 8 e Windows RT

Adobe Systems ha rilasciato una versione di Photoshop Express per Windows 8 e Windows RT, finalmente le basi del fotoritocco arrivano a portata di touch anche per gli utenti Microsoft.

Ai possessori di dispositivi Android o iOS sarà probabilmente già capitato di utilizzare Adobe Photoshop Express, la versione gratuita ed estremamente semplificata del più celebre software per l'elaborazione di immagini digitali. Un'app lanciata nel settembre 2011 con l'intento di portare sui dispositivi mobili alcune delle funzioni base di Photoshop, dal crop delle immagini all'applicazione di filtri fotografici.

Ora Adobe Systems ha deciso di estendere l'applicazione anche ai dispositivi Windows, nello specifico tutti quei terminali su cui è possibile installare Windows 8 e Windows RT, dai computer ai tablet, Surface compreso.

Le caratteristiche

Photoshop Express per Windows 8, scaricabile gratuitamente dal Windows Store fa esattamente quello che promette e non ha nulla da inviare alla versione per Android o a quella per iOS:


  • Le basi: crop, rotazione, capovolgimento e rimozione degli occhi rossi;

  • Auto-Fix: regolazione di luminosità, esposizione e ombre con un solo tocco;

  • Colore: controlli per l'esposizione, il contrasto, la trasparenza e molto altro;

  • Filtri one-touch: scegli tra più di 15 filtri ad effetto;

  • Carica le foto su Adobe Revel e sincronizzale sui tuoi dispositivi;

  • Diventa creativo installando i pacchetti aggiuntivi (acquisti in-app)

Photoshop Express per Windows 8
Photoshop Express per Windows 8
Photoshop Express per Windows 8

Vi basterà scegliere l'immagine da modificare - dal proprio terminale, da una fotocamera collegata o da Adobe Revel - e cominciare a sbizzarrirvi con le possibilità - limitate, è vero, ma si tratta pur sempre di un'app gratuita e dal peso esiguo (poco meno di 9 MB) - offerte da Adobe Systems.

Conclusioni

Il suo utilizzo è estremamente semplice e immediato. Tutte le funzioni principali sono presentate nella barra in basso della schermata e in pochi click - o tap, a seconda del dispositivo che state utilizzando - potrete tagliare le immagini, effettuare piccoli ritocchi e applicare filtri già impostati in linea con la moda di questo periodo - Instagram docet - e infine salvare le immagini o condividerle sui social network o caricare su Adobe Revel.

In definitiva c'è tutto quello che vi serve per sistemare un'immagine prima di affidarla al web o prima di mostrarla ad amici a parenti con quel tocco di professionalità a cui Adobe ci ha abituati fin dagli albori. Per tutto il resto, poi, c'è Photoshop, quello classico.

  • shares
  • Mail