Windows 8.1 riporterà il pulsante Start e migliorerà la Charms Bar

Secondo le ultime indiscrezioni il prossimo Windows 8.1 riporterà il mai dimenticato pulsante Start e migliorerà la Charms Bar nel tentativo di ottimizzare il sistema operativo per gli utenti desktop.

La scomparsa del pulsante Start dall'ultima versione del sistema operativo è qualcosa che gli utenti di Windows non hanno ancora perdonato a Microsoft. I più impazienti sono ricorsi all'aiuto di applicazioni di terze parti, mentre molti altri hanno sperato che Microsoft facesse un passo indietro. La reintroduzione del pratico pulsante è stata spesso oggetto di indiscrezioni, ma stavolta sembra davvero che Microsoft abbia deciso di ripristinarlo.

Il rumor arriva da ZDNet, che cita alcuni insider e conferma l'intenzione dell'azienda di rendere Windows 8 più pratico da utilizzare per gli utenti desktop. L'interfaccia Modern è ottimizzata per chi utilizza i dispositivi touch e tutti gli altri si sono dovuti adattare, a cominciare dalla Charms Bar che compare avvicinando il cursore all'estremità destra dello schermo.

Un sistema operativo più pratico per gli utenti desktop

E così, secondo le indiscrezioni, il tanto atteso Windows 8.1, la cui uscita è prevista per settembre, potrebbe far felici molti utenti: Microsoft starebbe lavorando per riportare il pulsante Start e per aggiornare la Charms Bar e renderla più pratica per gli utenti armati di mouse.

Secondo gli insider queste interessanti novità non saranno disponibili già a partire dalla public preview di Windows 8.1 in arrivo a giugno, in occasione della conferenza BUILD, ma dovrebbero essere pronti per la release finale di questo aggiornamento che promette di dare nuovo vigore a Windows 8 e, si spera, dare un'impennata alle vendite. Che ne pensate? Buona notizia o vi eravate già abituati all'assenza del pulsante Start?

Via | ZDNet

  • shares
  • Mail