Saul Bass, Google Doodle animato per celebrare il designer

I Google Doodle che adorna la home di Google di oggi è molto particolare, ed è dedicato ad un artista straordinario. Saul Bass è noto per aver animato le sequenze iniziali di alcuni registi incredibili come Stanley Kubrick e Martin Scorsese ed Hitchcock. Il suo lavoro ha anche dato vita ad indimenticabili locandine e logo.

L’uomo dal braccio d’oro

“La natura del processo [creativo], comunque e sempre comprende in sé il fallimento. Continui a impegnarti, a spingere. Migliora. Ma non va bene. Peggiora. Ci riprovi. E poi, disperatamente, vibri un colpo alla cieca, credendo ‘Questo non funzionerà mai’. Eppure lo fa!”

Nato l’otto maggio 1913, Saul Bass è morto a Los Angeles nel 1996 a 75 anni. Google ha scelto bene di celebrarlo per il suo lavoro innovativo e rivoluzionario, che l’avrebbe reso una leggenda vivente. Ha inventato i titoli dinamici, integrati al resto di un film.

Fu riscoperto al termine della sua vita da Martin Scorsese, e Saul Bass non smise mai di sperimentare. Nato e cresciuto disegnando tutto a mano, per i titoli di Scorsese invece Bass usò il computer, inventando una nuova maniera di colpire la fantasia del pubblico.

Il Google Doodle

Probabilmente il Google Doodle dedicato a Saul Bass è uno dei più spettacolari ed ambiziosi prodotti da Mountain View. Una sequenza animata che echeggia i capolavori della carriera di questo leggendario designer, probabilmente avrebbe reso fiero il soggetto, celebrato come non mai da titoli che ricordano da vicino il suo stile ed il suo genio.

Saul Bass ha creato innumerevoli loghi storici, come quello di AT&T, delle Girl Scouts e della Minolta. Chissà come avrebbe avvicinato il difficile compito di creare un logo per il più grande motore di ricerca del mondo? Forse proprio come se lo sono immaginato i creativi di Mountain View.

  • shares
  • Mail