Social network, per rintracciare una persona nel mondo bastano dodici ore

Una recente indagine ha dimostrato che per rintracciare una persona tramite social network bastano solo dodici ore

investigatoreGrazie ai social network è possibile localizzare una persona nel giro di mezza giornata: dodici ore, infatti, sono bastate ad Alex Rutherford del Masdar Institute of Science and Technology di Abu Dhabi, per trovare tre individui sui cinque che si era prefissato di cercare. Il suo team ha voluto dimostrare - attraverso un gioco chiamato Tag Challenge - che le persone possono essere facilmente trovate, con le mosse e gli incentivi giusti.

Ma veniamo al dunque: il gioco consisteva nel trovare ben cinque persone da cinque diverse città del Nord America e dell'Europa, sfruttando soltanto alcune informazioni, e cioè una foto segnaletica, il nome della città di appartenenza e il fatto che questi individui avrebbero indossato una maglia legata alla sfida. Ebbene, in sole dodici ore Ruhterford e il suo team sono riusciti a trovare tre persone su cinque, dimostrando che "la separazione tra gli individui nella società si basa essenzialmente sulla capacità delle reti sociali di mobilitarsi in modo mirato, partendo da un semplice dato geografico".

L'unione fa la forza


In altri termini, cercare persone tramite i social network non è facile perché sono frequentati da una moltitudine infinita di persone, bensì perché, contattando le persone giuste al momento giusto, si crea un circolo virtuoso che porta queste ultime a impegnarsi per raggiungere assieme l'obiettivo finale: è come se il team di Rutherford, insomma, si fosse gradualmente ampliato e arricchito di presenze nuove e sempre più vicine (anche geograficamente) ai cinque individui da trovare.

Interessante. E utile.

Fonte foto | Investigatoreprivato.com

  • shares
  • Mail