Nessun gPhone, Google lancia Android, un sistema operativo aperto per la telefonia

Android, il sistema operativo per telefoni e dispositivi mobile di GoogleCala il sipario su tutte le speculazioni sul fantomatico gPhone.
Google non realizzerà un telefono cellulare, nè un dispositivo solo per il wireless, bensì dietro tutte quelle acquisizioni nel mondo dei servizi mobile c'era una strategia ben più grande.

Google ha infatti annunciato di aver fondato insieme a diversi operatori tecnologici e costruttori di dispositivi la Open Handset Alliance: questi ne guadagneranno dal non dover più pagare royalties per i sistemi operativi, accettando però di non poter più bloccare alcune funzioni del dispositivo.
Tra gli oltre trenta aderenti alla alliance ci sono Motorola, Qualcomm, HTC, T-Mobile, LG, NTT DoCoMo, Samsung, Telefonica, Nvidia, eBay e addirittura Telecom Italia.

Il cuore di tutto questo progetto sarà il sistema operativo, Android, che era stato acquisito da Google oltre due anni fa: basato sul kernel Linux (sotto licenza Apache 2.0), permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni in grado di utilizzare direttamente le funzioni del telefono come ad esempio la messaggistica sms o effettuare chiamate; inoltre utilizzerà una sistema virtualizzato per ottimizzare memoria e risorse di sistema.

Il progetto sarà quindi Open Source e permetterà quindi a tutti gli sviluppatori di contribuire alla sua crescita.

Diversamente dall'iPhone, Android non farà differenza tra le applicazioni del sistema base e quelle realizzate da terze parti.
Per la metà di novembre dovrebbe fare la sua comparsa un SDK che permetterà agli sviluppatori di iniziare a lavorare: per quello che riguarda i primi dispositivi con sistema Android dovremo aspettare la seconda metà del 2008.

Google si affretta però a sottolineare che non abbandonerà chi non utilizzerà un sistema di questo tipo, continuando ad offrire i suoi servizi in versione mobile come ha fatto finora.

Ecco un primo video da Google che presenta Android in modo molto particolare. Guardate bene, si vede anche un primo modello di gPhone:

Un anno fa parlavamo del 2007 come del possibile anno del Mobile 2.0: questa ultima notizia non fa che dimostrare la correttezza di quella previsione, pur nelle limitazioni di un settore molto controllato dagli operatori.
Ora aspettiamo di conoscere i pareri provenienti dal mondo dell'open source.
[via Official Google blog]

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: