Kaspersky PURE 3.0 Total Security, presentate nuove funzionalità per la sicurezza domestica

Kaspersky ha deciso di illustrare ieri le nuove funzionalità della sua suite di difesa informatica consumer usando un Google+ Hangout. Tra le novità la funzione di protezione dei dati bancari durante gli acquisti online ed il backup automatico sulla nube grazie ad un accordo con DropBox.

Difficile rimanere delusi da Kaspersky PURE 3.0 Total Security, anche perché il programma offre un approccio decisamente innovativo alla sicurezza domestica. Il team italiano è stato piuttosto eloquente, e ci ha spiegato per filo e per segno le novità e le ragioni che li inducono a pensare che questo prodotto sia il migliore sul mercato.

Kaspersky PURE 3.0 Total Security, come ci protegge?



Kaspersky è pronta a definire “definitiva” questa suite per la sicurezza che va al di là di un semplice antivirus e protegge contro ogni genere di malware. In effetti è piuttosto importante analizzare come un utente usa il proprio PC e quali sono i pericoli principali che ci si trova ad affrontare vivendo “la vita digitale”.

Vediamo assieme quali sono le novità che si vanno ad aggiungere ai meccanismi di analisi delle firme digitali dei malware (ora aggiornati costantemente grazie alla nube).

  • Automatic Exploit Prevention: Kaspersky si fa furba e mette sotto controllo i primi responsabili delle violazioni della sicurezza del nostro sistema. Programmi e componenti come Java ed Adobe Acrobat sono delle vere porte di servizio per il browser e per il sistema, sfruttati ogni mese da nuovi exploit. Vanno sempre aggiornati, ma anche se sono patchati all’ultima versione, PURE 3.0 si occupa di impedirgli di fare da punto di accesso per le falle sconosciute.

  • Safe Money è lo strato di protezione anti-truffa per chi fa shopping online. Kaspersky PURE 3.0 isola la sessione ogni volta che ci imbarchiamo in un pagamento informatico, e controlla sulla propria whitelist che il sito da cui vogliamo acquistare sia sicuro ogni dato momento. La tastiera, inoltre, verrà protetta da un ulteriore strato protettivo, che impedisce ai keylogger di memorizzare le nostre password

  • Password Sync: con questa feature Kaspersky PURE 3.0 mette al sicuro le nostre password organizzandole assieme in un archivio sicuro. Se tutti i nostri PC hanno questa suite, non ci servirà più fare fatica per ricordarle perché verranno gestite in modo automatico.

  • Backup Online con DropBox: foto ed informazioni sensibili, cioè quello a cui teniamo, verranno messi al sicuro sul servizio di stoccaggio online DropBox. L’accordo commerciale con Kaspersky permette un accesso universale a tutti questi dati, da ogni macchina della casa. Ovviamente la sicurezza di DropBox non è protetta da Kaspersky e dobbiamo già essere abituati all’idea di avere i dati sulla nube per sentirci tranquilli.

  • Home Network Control: possiamo controllare tutta la rete da un terminale soltanto, anche l’aggiornamento dei database dell’antivirus.

  • Parental Control: se abbiamo dei pargoli, difficilmente riusciremo a tenerli sotto controllo con una suite di sicurezza, ma almeno per un po’ possiamo cercare di tenerli al sicuro con i controlli dei contenuti presenti su questa suite. Certo, se la password principale è compromessa, possiamo fare poco...

  • Considerazioni Finali



    La suite di sicurezza venuta dalla Russia è un ottimo prodotto ed è facile da usare. Stupisce un po’ la partnership con DropBox (che bisogna pagare separatamente per avere un quantitativo di spazio decente), ma dopo tutto sarebbe stato poco razionale cercare di allestire un servizio simile da zero quando ce n’era già uno pronto e funzionale.

    Kaspersky PURE 3.0 è aggiornato e adatto ai sistemi Windows 8, ed è una delle soluzioni più comode e razionali per evitare molti grattacapi. Chiaramente è come sempre necessario rimanere attenti e sul chi vive quando si naviga e si fanno compere online, ed inoltre non bisogna mai restare indietro con gli update.

    • shares
    • Mail