Google Babel, il servizio di messaggistica spiegato in otto punti

Nuove conferme per il servizio di messaggistica targato Google: ecco come sarà

Google BabelLe voci di corridoio su Google Babel continuano a riconcorrersi all'impazzata: i rumor sul servizio di messaggistica sono nati pochissimo tempo fa, ma stanno proliferando a macchia d'olio in tutto il web, visto che Babel sembra destinato a unire non poche applicazioni (parliamo di Talk, Messenger, Plus e Hangouts); come se non bastasse, le prime voci di corridoio vorrebbero che con degli aggiornamenti successivi il servizio potrebbe anche supportare Voice.

Le ultimissime notizie su Babel verrebbero direttamente da Google, che in otto punti avrebbe sintetizzato ciò che il nuovo servizio offrirà ai consumatori; vediamoli assieme, per farci una prima idea:



  • Nuova interfaccia: abbiamo disegnato la UI per [...] rendere più semplici le conversazioni;

  • Resta sincronizzato: con una sola conversazione, tutto è sempre sincronizzato su dispositivi mobile e desktop [sia per Chrome sia per Android sia per iOS ndr];

  • Desktop app: basta passare in modo compulsivo tra le schede del browser. Grazie alla nuova app Chrome le conversazioni continuano anche al di fuori del browser;

  • Non interrompete le conversazioni di gruppo: è possibile coordinare il proprio team o iniziare un hangout con un solo tap, nel caso sia necessario confrontarsi faccia a faccia.

  • Ricevere notifiche… una sola volta: visualizzate le notifiche sui vostri due telefoni, sui tablet, laptop e computer desktop. Apritele una sola volta e sugli altri dispositivi spariranno. Se state ad esempio utilizzando il telefono o il computer, riusciremo magicamente a mostrarvi il messaggio solo su quel device.

  • Inviate messaggi che vanno oltre il solito testo: è possibile aggiungere fotografie alle conversazioni o spedire una delle oltre 800 emoticon ai propri collaboratori. I gatti possono risultare particolarmente utili per spiegare problemi complessi.

  • Siate nostalgici: tornate indietro nel tempo per rileggere le vecchie conversazioni su qualsiasi dispositivo.

  • Molti modi per comunicare: stiamo costruendo un’esperienza iOS di prima classe. Provatela in anteprima sul vostro iPhone o iPod touch.



Google Babel è meraviglioso


Le caratteristiche del servizio lo rendono meraviglioso: vogliamo segnalarvi, a tal proposito, il fatto che le conversazioni continuano anche al di fuori della pagina web, riducendo, di conseguenza, l'utilizzo del mouse; va sottolineato anche il nuovo modo in cui saranno gestite le notifiche; infine, va messa in risalto anche la mole di dati che è possibile inviare tramite messaggi (oltre ottocento emoticon e non solo). Siamo davvero curiosi, insomma, di sperimentare questo strepitoso servizio.

Qual è la vostra prima impressione?

Via | DroidLife

 

  • shares
  • Mail