Modifica le foto online: Picnik e Adobe Photoshop Express

Picnik, integrazione totale con Flickr
Alla conferenza Adobe che si tiene in questi giorni a Barcellona è stata mostrata in azione una versione di Photoshop Express, il futuro editor grafico in versione web di Adobe.
Ancora in fase di sviluppo, è stato mostrato come questa applicazione web sia una soluzione sempre più potente e sufficiente per le esigenze di fotoritocco di un utente medio.

Come sottolineato alla Web 2.0 Summit dall'AD di Adobe Bruce Chizen, "la gestione del software sul desktop è ancora ottimale per la maggior parte dei clienti di Adobe, ma ci saranno cambiamenti in futuro, nei prossimi 10 anni". Futuro che significa soluzioni web-based, come Photoshop Express, appunto.
Un futuro che pensa ad una distribuzione del software per sottoscrizione o pagato dalla pubblicità, un modo anche per contrastare la pirateria.

Intanto Yahoo! non attende Adobe e sceglie a sorpresa Picnik come editor da affiancare a Flickr, il servizio web dove caricare e condividere le proprie foto: la cosa abbastanza particolare è che si tratta di un accordo per raggiungere la massima integrazione e non di una acquisizione, segno che forse a Yahoo! hanno pensato bene di lasciare libertà di utilizzo di diverse soluzioni, eventualmente da integrare in futuro.

Picnik è realizzato in Flash e offre molte possibilità di elaborazione sulle foto come ad esempio ritaglio, rotazione, ridimensionamento, eliminazione degli occhi rossi, variazione di parametri come esposizione e contrasto.
Alla fine le foto potranno essere caricate su Flickr o, se utenti Pro, sovrascrivere la foto originale.

Se vi interessa dare uno sguardo a Photoshop Express in azione, fate un salto sul blog di Tiziano Fogliata che in questi giorni si trova proprio a Barcellona per l'Adobe MAX.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: