Windows 8 continua a crescere, Vista scende sotto al 5%

Windows 8 continua a conquistare quote mercato, mentre i predecessori Windows XP e Windows Vista si avviano seppur lentamente verso l'inevitabile declino.

Nuovo mese, nuove statistiche sull'andamento mondiale dei sistemi operativi, che anche nel marzo appena conclusosi non riservano sorprese e confermano il trend degli ultimi mesi, con Windows in crescita a discapito della concorrenza.

A rivelarlo è il solito Net Applications, che grazie alla conta dei visitatori unici su 40.000 siti internet ci conferma che a marzo i sistemi operativi di Microsoft hanno registrato un lieve aumento (dal 91,62% al 91,89%) sottraendo quote mercato a Mac OS, passato dal 7,17% al 6,94% di marzo, e Linux, sceso dall'1,21% di febbraio all'1,17% del mese che si è appena concluso.

Windows 8 cresce nonostante la fine delle offerte

Anche analizzando nel dettaglio la situazione Windows, i risultati di marzo non sorprendono. L'ultimo arrivato, Windows 8, continua lentamente a guadagnare terreno nei confronti dei suoi predecessori assestandosi ad un buon - considerando i pochi mesi di vita - 3.31%.

Si tratta di un buon risultato anche alla luce della fine delle offerte proposte da Microsoft dal momento dallo scorso ottobre fino alle fine di gennaio. Con l'aumento dei prezzi, un rallentamento della diffusione di Windows 8 era inevitabile.

Il sistema operativo di casa Microsoft più utilizzato continua ad essere Windows 7 (44,73%), seguito da Windows XP in lento e costante calo (37,73%). Windows Vista, uno dei sistemi operativi meno apprezzati degli ultimi anni, continua scendere e a marzo 2013 è scesa sotto la soglia del 5%.

Ancora qualche mese e Windows 8, nella sua versione per desktop e dispositivi mobili, diventerà il terzo sistema operativo Microsoft più utilizzato. Quando al superamento delle prime due posizioni, forse sarà necessario lo zampino di Windows Blue e tanta tanta pazienza.

Via | TNW

  • shares
  • Mail