Vine, arriva l'embed per i siti web

Arrivano novità interessanti per Vine: i video di 6 secondi possono ora essere inseriti in embed sui siti web.

Vine

Con un aggiornamento alla propria piattaforma, il servizio di video-sharing Vine ha aggiunto alcune funzionalità di tipo social per condividere i video di 6 secondi anche al di là di Twitter, social network che ha lanciato l'applicazione a fine gennaio scorso.

Adesso infatti, i video di Vine possono essere inseriti in embed direttamente sui siti, prelevando il codice dall'applicazione o cliccando sul link embed presente in basso alla schermata di ogni video: il procedimento è simile a quello degli embed da YouTube, per cui una volta decisa la dimensione del video da embeddare e copiato il codice, non dovrete fare altro che incollarlo all'interno del vostro sito.

Ecco qualche esempio di embed, con la possibilità di scegliere o meno anche il formato postcard per i video:

Vine, il predestinato


Dick Costolo, CEO di Twitter, lanciò Vine il 24 gennaio scorso con un curioso video contenente la preparazione di una bistecca alla tartara in 6 secondi: la piattaforma è stata acquisita da Twitter nel mese di ottobre 2012. In realtà, Vine non ha mai fatto in tempo neanche a vedere il proprio lancio, visto che l’arrivo di Twitter è avvenuto addirittura prima ancora che l’applicazione apparisse su App Store per iOS.

Via | Wired.com

  • shares
  • Mail