Windows 8, arriva l'aggiornamento per Mail, Calendar e People

Avevamo preannunciato che alcune delle app più importanti di Windows 8 sarebbero state aggiornate ieri, ben prima del lancio di Windows Blue. Così è stato - In USA è già successo ieri, ma da oggi anche a noi italiani tocca in sorte l'update a Mail, Calendar e People.

Nuove funzionalità, ma avrebbero già dovuto essere presenti



La maggior parte delle migliorie è su Mail, e ne aveva dannatamente bisogno perché fino ad oggi l’app di gestione della posta elettronica di Windows 8 era davvero scheletrica e minimalista.

Tra le novità va segnalato un miglior controllo dei filtri e la possibilità di creare e modificare delle cartelle in modo da ripartire più efficacemente il traffico di messaggi che ci troviamo a dover gestire per lavoro e per comunicare con amici e parenti.

Particolamente benvenuta è la capacità di visualizzare solo i messaggi non letti. Seriamente, Microsoft, come hai fatto a non introdurla da subito? Di uguale importanza la capacità di segnalare come importanti i messaggi - Insomma, sembra che più di un’idea di Gmail sia stata presa in prestito.

Ora diventa anche più facile gestire multipli account e nonostante la rivalità tra le due multinazionali, Mail si comporta piuttosto bene con la suddetta Gmail.

Piacevoli anche le nuove funzioni di editing del testo delle bozze dei messaggi, con elenchi puntati e numerati e (di nuovo, finalmente) gli hyperlink.

Critiche



Come ho già avuto modo di dire queste migliorie avrebbero dovuto essere parte integrante di Mail sin dall’inizio. Sono tutte feature naturali e richieste per poter vivere con un client di posta elettronica.

Inoltre l’interfaccia ha ancora bisogno di lavoro - Apprezzo parecchio il minimalismo, ma rimuovere le oprzioni e le funzioni importanti dalla vista per “fare ordine” non semplifica sempre la vita degli utenti, costretti a toccare, trascinare e cercare tra i menù a comparsa quello che serve loro per lavorare sul messaggio.

Inoltre è a questo punto davvero necessario che Microsoft abbracci CardDAV e CalDAV come ha fatto il team di Windows Phone 8, anche perché Calendar senza Google Calendar non è molto utile.

  • shares
  • Mail