Kaspersky lancia la guerra agli hacker di Android

Negli ultimi anni sempre più malfattori della rete hanno rivolto la propria attenzione verso il sistema operativo mobile Android, come dimostrato anche dalle 35.000 nuove minacce rilevate nel 2012 da Kaspersky Lab, con una crescita pari a sei volte rispetto all'analisi  del 2011. Numeri destinati ad aumentare anche nel corso di questo nuovo anno, e a pagare ovviamente è il sistema operativo Google, sempre più violato.  Ma l'operativo  mobile più utilizzato al mondo può ora contare su una nuova arma di difesa, progettata e realizzata proprio dal team di Kaspersky.

In realtà stiamo parlando di una coppia di soluzioni, una rivolta agli smartphone e l'altra ai tablet, proposte che hanno l' obiettivo dichiarato di proteggere i suddetti device dai rischi sempre in continua evoluzione.

Kaspersky Mobile Security


I due prodotti sono stati battezzati dalla casa con i nomi di Kaspersky Mobile Security e Kaspersky Tablet Security, entrambe implementano una serie di soluzioni fruibili in maniera completamente gratuita, oltre ad altre soluzioni accessibili  attraverso la versione Premium. Tutti i possessori di smartphone che già dispongono di una versione dell'applicativo, hanno la possibilità di effettuare l'update a questa nuova release.

Nuove funzionalità


Mobile Security implementa un nuovo tool per l'analisi di tutti i link ritenuti sospetti, presenti all'interno dei messaggi di testo; con Alarm invece sarà possibile in qualsiasi momento sapere dove si trova il proprio smartphone, semplicemente attivando un segnale acustico attraverso un comando in remoto, funzione molto utile nel caso in cui il vostro smartphone venga perso o rubato. Con la funzione Anti Furto, gli utilizzatori avranno la possibilità di bloccare il proprio dispositivo in remoto, scegliendo eventualmente di cancellare tutta la memoria ed i dati riservati. Attraverso questa funzione è possibile scattare una foto dalla persona che ha rubato o trovato il vostro dispositivo, tutto questo tramite Web. Infine servendosi del segnale GPS o una rete Wi-Fi è possibile localizzare il terminale. Chiaramente tra le funzioni disponibili gratuitamente troviamo la protezione antivirus con l'inserimento di alcune novità, come filtro delle chiamate e dei messaggi che ha lo scopo di bloccare comunicazioni provenienti da soggetti inseriti dagli utenti all'interno della blacklist.

La versione per tablet


Analizzando invece la soluzione per tablet proposta da Kaspersky, ritroviamo le stesse funzioni appena citate, mentre la versione Premium  presenta anche il sistema di salvaguardia dei dati archiviati in cloud, la scansione automatica delle applicazioni scaricate ed il blocco dei portali "caldi", o ritenuti sospetti perchè contenenti tentativi di phishing ai danni degli utenti.

Via kaspersky.com

  • shares
  • Mail