Google rimuove AdBlock Plus dal Play Store


Il colosso di BigG ha eliminato del tutto AdBlock Plus insieme a tutti gli altri servizi simili dal proprio store di applicazioni per Android, dunque gli utenti non avranno più la possibilità di scaricare applicazioni di questo genere sui propri dispositivi mobili. Si tratta questo del passo conclusivo di una strategia che ebbe inizio nel momento in cui lo scorso mese, Google decise di modificare Android in modo tale da non rendere funzionante AdBlock Plus con le versioni Android 4.x.

A questo punto  l'applicazione è stata rimossa di sana pianta dal Google Play Store, con la motivazione ufficiale che: "interferisce o accede ad altri servizi o prodotti in modo non autorizzato", violando l'accordo Developer Distribution Agreement stipulato con gli sviluppatori.

Gli utenti che hanno avuto modo di installare il servizio in precedenza, potranno continuare   ad utilizzarlo senza però poter ricevere ulteriori aggiornamenti, mentre tutti gli altri dovranno semplicemente farne a meno. Secondo il cofondatore di AdBlock Plus Till Faida, Google avrebbe approfittato del clamore mediatico provocato dalla presentazione del nuovo  Galaxy S4 oltre alla notizia della chiusura ufficiale di Google Reader, per introdurre la novità senza destare troppo scalpore.

Till Faida ha inoltre aggiunto: "Credo che stiano testando la reazione, per vedere se possono liberarsene del tutto. Se gli utenti non si lamentano, credo che probabilmente faranno lo stesso con Chrome". Ancora dunque nessuna novità per quanto riguarda il browser Chrome, con il colosso di BigG che allo stato attuale si limita a rendere l'estensione più difficile da ricercare.

Via adblockplus.org

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: