Francesco I eletto papa, sulla Grande Rete scoppiano discussioni e caos

Francesco I, al secolo Jorge Mario Bergoglio, è stato eletto papa. Le reazioni su Twitter e sulla Grande Rete sono state piuttosto divertenti.

Passiamo subito a quella più macroscopica, anche se in realtà piuttosto limitata nei suoi effetti: dopo pochi minuti la pagina di Wikipedia dell'ormai ex-Cardinale Bergoglio è stata vittima di defacing (hackerata, dicono fraintendendo i nostri colleghi di Polisblog).

In realtà si è trattato del solito “flash editing”, che come vedete dalle immagini possiamo considerare alquanto dissacrante. Ovviamente la cosa è stata subito corretta dai rapidissimi volontari!

Ma passiamo oltre - Su Facebook il nostro adorato super-social network si è subito polarizzato. Il traffico ha avuto un bel picco! Tra gli effetti collaterali ce n'è stato uno interessante: a partire dal momento dell'elezione è comparsa subito la fanpage del nuovo papa. Wow: 5000+ like in un’ora e non accennano a diminuire.

Se poi andiamo su Protesi di Complotto scopriamo che i fan di scie chimiche e cospirazioni non hanno apprezzato particolarmente l’elezione di un Gesuita. Sono piccole cose - solo la punta dell’iceberg: se non avete almeno metà dei contatti che parlano di papi e Argentina, probabilmente vivete su Marte.

Su Twitter ci si può divertire alla grande, invece. Ad esempio godendosi un paio di ragazze piuttosto confuse, due fra tantissime. Siamo in Italia, meritavamo un papa italiano?

Per non parlare poi della tendenza davvero diffusa di "confondere" Francesco I e l’altro Francesco, Totti. Un esempio tipico:


Sempre da Twitter mi arriva questo giornale sportivo argentino, che dichiara l’intervento della mano di Dio.

Altre topic assolutamente roventi sono #HabemusPapam, #PapaFrancesco, #fumatabianca, Argentino, Pope Francis, Chiesa e per finire Buenos Aires. Ovviamente sono tutte trend contemporaneamente!

Se vi aspettate solo celebrazioni e feste, beh sbagliate. Luci ed ombre, con i detrattori del cattolicesimo che cercano già informazioni su questo papa e non risparmiano i colpi bassi - O le battute fulminanti.

  • shares
  • Mail