Vimeo presenta On Demand il servizio di video streaming a pagamento


Novità in arrivo per Vimeo, dopo aver rilasciato ad inizio anno il servizio per il rating dei contenuti multimediali caricati sulla piattaforma, e i filtri Looks realizzati nelle settimane scorse, l'azienda ha annunciato alla manifestazione SXSW 2013, che si sta tenendo in Texas, l'arrivo di Vimeo On Demand, servizio che sostanzialmente offre la possibilità ai videomakers di caricare i propri contenuti e metterli a disposizione degli utenti sotto forma di streaming a pagamento.

L'offerta è fruibile esclusivamente a tutti coloro i quali presentano un piano di abbonamento nella versione Pro,  attraverso questo nuova offerta avranno modo di mettere a disposizione dei navigatori, la visione dei filmati nella versione integrale, dietro pagamento di una determinata somma di denaro. Ovviamente Vimeo percepirà  il 10% della somma complessiva, mentre la parte rimanente andrà nelle tasche dei realizzatori dei filmati. Di seguito vi mostriamo parte del comunicato stampa:

“Oggi lanciamo un servizio di distribuzione chiamato Vimeo On Demand. Disponibile per tutti i membri Vimeo Pro, permette ai creatori di vendere i propri contenuti direttamente agli utenti, ricevendo il 90% del pagamento effettuato. Oltre a questa caratteristica, lo strumento consente di decidere il prezzo, selezionare le modalità di distribuzione paese per paese, personalizzare il design della pagina di streaming e altro ancora.”

Ovviamente le risorse proposte attraverso Vimeo On Demand saranno fruibili anche attraverso dispositivi mobili equipaggiati dei sistemi operativi iOS, Android e Windows Phone, ma anche tramite device come Apple TV,Google Tv o Xbox Live. Insomma si tratta di una strategia volta ad incrementare la presenza in rete della piattaforma, piano che ha lo scopo di ridurre il divario da  Youtube, che ormai da anni troneggia il mercato del video sharing.

Via www.engadget.com

  • shares
  • Mail