Microsoft supporta i matrimoni gay con un nuovo spot di Outlook.com

L'apertura di Microsoft nei confronti dei matrimoni gay non è una novità: già un anno fa infatti, l'azienda di Redmond si schierò insieme ad altre cinque società (Vulcan, NIKE, RealNetworks, Group Health Cooperative e Concur) per supportare la proposta di legge destinata a legalizzare l'unione tra persone dello stesso sesso nello stato di Washington, nel quale si trova Redmond.

Una scelta dettata anche da motivi strettamente aziendalisti, oltre che morali: secondo Microsoft infatti, l’uguaglianza del matrimonio gay a Washington permetterebbe agli impiegati di essere alla pari di quelli negli altri stati che li riconoscono, dando all'azienda la possibilità di competere nella ricerca di talenti senza che essi vengano discriminati per il loro orientamento sessuale.

Oggi, Microsoft ha deciso di compiere un altro passo in avanti, pubblicando il nuovo spot di Outlook.com che potete vedere a capo post. Intitolato Up to date, il video mostra uno stunt all'opera ma anche due donne sposarsi con tanto di felicitazioni via Outlook da parte di un'amica.

Al di là delle questioni legate ai matrimoni gay, la nuova pubblicità punta anche a esaltare la possibilità di usare Outlook come modo per rimanere aggiornati sui contenuti legati ai propri contatti, provenienti anche da servizi esterni come Facebook e LinkedIn.

Via | Neowin.net

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: