iTunes Store, Apple punta su un mercatino dell'usato? Scoperto nuovo brevetto

iTunes StoreiTunes Store potrebbe offrire ben presto un servizio che sicuramente soddisferà le aspettative di tutti i fan Apple (ma non solo): non è stato ancora confermato dalla diretta interessata, intanto impegnata in una serie infinita di processi contro Samsung, ma un brevetto depositato recentamente a U.S. Patent and Trademark Office lo mette in evidenza in modo chiaro. Vediamo assieme di cosa si tratta.

iTunes Sotre potrebbe implementare una funzione che riguarda la rivendita dell'usato: questo brevetto mette in evidenza un sistema gestito da Apple che consentirà di vendere le proprie applicazioni, i propri libri e anche la musica, ovviamente solo se acquistati in precedenza nel fantastico negozio virtuale. Proporre un servizio del genere permetterà non soltanto di combattere (senza sconfiggerla, purtroppo) la pirateria, ma anche di usufruire di una piccola percentuale derivante dalla vendita dell'usato: si tratterebbe, insomma, di un vero e proprio mercatino, che consentirebbe a tutti di trarre beneficio da prezzi più bassi (Apple guadagnerebbe qualcosa dallo scambio; l'acquirente, dalla somma più bassa; il venditore, infine, dal seppur ridotto ricavo).

Per una volta, non vediamo aspetti negativi in una iniziativa: speriamo che non si tratti di un brevetto che non ha assolutamente a che fare con ciò che abbiamo ipotizzato. Ne dubitiamo, a dire il vero, ma i progetti della Grande Mela sono tali e tanti che qualche volta si rischia di fraintendere. A voi piace come iniziativa?

Via | Cult of Mac

  • shares
  • Mail