Windows Live Skydrive, lo storage online di Microsoft

Windows Live Skydrive
Ad un mese e mezzo dal lancio della fase ristretta di testing, Windows Live Folders arriva alla fase beta pubblica, quella in cui tutti potranno provare ed utilizzare questo nuovo servizio di Microsoft.

Stranamente si ritorna al nome in codice del progetto, in quanto il servizio viene ribattezzato Windows Live Skydrive e permetterà di salvare online i vostri file ed utilizzare questo spazio di 500 MB per condividerli: di base esistono delle cartelle pubbliche e private, ma è possibile gestire per ogni cartella se renderla visibile a tutti o solo ad un numero ristretto di contatti.

L'interfaccia è cambiata ed ora ha un aspetto più semplice: è possibile eseguire l'upload dei file anche con il drag&drop, le immagini sono visualizzate tramite miniature delle stesse.

Alternative nel campo dello storage "on cloud" che assomigliano a Windows Live Skydrive sono diverse, da Box.net a Omnidrive, ma sono assenti attualmente funzioni avanzate come quelle che si possono utilizzare su Amazon S3.


Video: Demo: Windows Live SkyDrive

Per chi già utilizzava questo servizio sappia che dovrà cambiare le URL dei file già pubblicate in quanto sono cambiate.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: