I "post fotocopia" del M5S, semplice condivisione o mancanza di personalità?

Sta facendo discutere parecchio l’articolo comparso sul Corriere della Sera, che critica apertamente come i risultati dell’incontro degli eletti del Movimento Cinque Stelle siano stati letteralmente copia-incollati sui profili di Facebook, quasi fossero tante circolari ciclostilate.

La ripetizione è insita nella natura stessa dei social media, sia ben chiaro, ma forse in questa determinata situazione sarebbe stato molto meglio evitare di farlo in questo modo.

Se si osserva l’immagine in cima a questo articolo, infatti, non sfuggirà ai più attenti che non si tratta di una serie di condivisioni automatizzate, tipiche di Facebook - non sono frutto di quel tasto "condividi" con cui tutti citiamo i post che ci piacciono, che siano dei nostri contatti, pagine o gruppi.

In questo caso, infatti, gli aggiornamenti di status sono copiati ed incollati da una fonte comune, ma postati indipendentemente come se fossero il pensiero del proprietario dell’account. La differenza è sottile, ma sufficiente ad essere rimarchevole.

Rimarchevole, certo, ed in molti versi esecrabile. Ma da qui a fare come il Corsera o tanti su Twitter, che accusano il M5S di costringere i neoeletti a comunicare solo dietro approvazione del partito, il passo mi sembra davvero grande. Copiaincollare da oggi priva della propria individualità? Signifca sottomettersi al partito? Mi sembra una lettura estrema, che non prende in considerazione la natura e le scorciatoie tipiche del media usato in questo caso.

Dall’altro lato della barricata, invece, sembra piuttosto assurdo sostenere che delle persone obiettive descrivano una situazione in modo uguale - Per non dire con le stesse identiche frasi e parole. Più che pensiero unico o radiocomando in stile Boncompagni, però, qui vedo soltanto la pigrizia di chi copia le minute della riunione senza ragionare, senza capire la realtà: quando un individuo viene eletto ogni gesto, ogni parola detta verrà interpretata nel modo peggiore possibile.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: