Firefox OS, anche Mozilla nel mercato dei sistemi operativi mobile

Firefox OS

Dallo scenario offerto dal Mobile World Congress 2013 di Barcellona, Mozilla ha svelato al mondo il suo Firefox OS, sistema operativo in arrivo a luglio insieme ai primi dispositivi che lo porteranno sul mercato. I primi produttori coi quali Mozilla ha stretto accordi sono Alcatel (TCL), Huawei, LG e ZTE, che realizzeranno i loro prodotti dotati di chipset Qualcomm Snapdragon.

I primi operatori annunciati da Mozilla sono América Móvil, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, Hutchison Three Group, KDDI, KT, MegaFon, Qtel, SingTel, Smart, Sprint, Telecom Italia Group, Telefónica, Telenor, TMN e VimpelCom: le prime nazioni a trovarlo nei negozi saranno Brasile, Colombia, Ungheria, Messico, Montenegro, Polonia, Serbia, Spagna e Venezuela, anche se la presenza di Telecom Italia Group lascia immaginare che Firefox OS potrebbe presto arrivare anche in Italia.

Secondo le prime notizie offerte da Mozilla, Firefox OS offrirà "il miglior livello di performance, personalizzazione e prezzo" per uno smartphone, includendo naturalmente telefonate, messaggistica, email, una fotocamera e altro, insieme a funzionalità social come Facebook e Twitter più naturalmente il browser Firefox.

Il sistema si appoggerà al Firefox Marketplace per l'installazione di applicazioni appartenenti a diverse categorie, inclusi i giochi. Ogni app installata resterà disponibile anche su diversi dispositivi grazie al riconoscimento dell'identità digitale di chi l'ha scaricata: tra i primi partner troviamo AccuWeather, Airbnb, Box, Cut the Rope, Disney Mobile Games, Electronic Arts, Facebook, Nokia HERE, MTV Brasil, Pulse News, SoundCloud, SporTV, Terra, Time Out e Twitter. La natura aperta di Firefox OS sarà importante anche per gli sviluppatori, che vendendo le loro applicazioni non saranno costretti a condividerne i guadagni con Apple o Google.

"C'è un imperativo strategico nell'industria per avere un altro SO che sia realmente aperto e supporti scelta e competizione."

Queste le parole di Jay Sullivan, Senior Vice President of Products di Mozilla.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: