Mega nelle università gratis, grande pubblicità per il servizio di Kim Dotcom

Mega

Continua la corsa verso il successo per Kim Dotcom e la sua piattaforma Mega, e lo fa offrendo garanzie a tutti i consumatori, quindi puntando sulla sicurezza e su funzionalità che rispettano la privacy prima di tutto. Ma non è finita qui: la piattaforma di cloud storage, per quanto il vecchio servizio fosse famosissimo, può diffondersi ulteriormente fra gli utenti ed è per questo che Kim ha pensato bene di farlo arrivare nelle università.A riferire l’iniziativa è stato The Next Web: Mega sarà reso disponibile in modo del tutto gratuito nella sua versione White Label, che, come sapete, è la più personalizzabile; lo stesso sito, però, ha messo in evidenza che, proprio per evitare che questa azione gli si ritorca contro, Dotcom potrebbe mettere dei paletti all’utilizzo del servizio da parte degli studenti: la scelta di offrire tutto gratuitamente può permettere a tutti di capire com’è fatto il servizio e quali sono le sue potenzialità, questo è vero; lo è altrettanto, però, il fatto che un servizio completamente gratis non porterebbe gli utenti “a volere di più”.

Kim, infatti, intende fare in modo che gli studenti si affezionino al servizio, ne recepiscano a pieno l’utilità e, infine, si abbonino, provocando un aumento considerevole degli introiti. Riuscirà a realizzare i suoi obiettivi? Forse le sue ambizioni sono troppe, ma state certi che questa manovra gli farà non poca pubblicità; in un certo, senso, quindi, ha già raggiunto uno fra i suoi primi traguardi.

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail