TechCrunch ha comprato InviteShare

Inviteshare, acquistata da TechCrunchTechCrunch, il blog sulle nuove startup del Web 2.0 di Michael Arrington, che ha certamente fomentato l'euforismo in questo settore, è da tempo diventato qualcosa di più: da quando non è più solo lui a scriverci, ha aperto altri blog tematici su dispositivi mobile, gadget elettronici, una board per gli annunci di lavoro e versioni localizzate in Inghilterra e Francia.
Inoltre per gestire meglio il network ha addirittura nominato un CEO a capo di tutto.

Ora annuncia la prima acquisizione nel campo delle startup: InviteShare, il servizio che permette di mettere i propri inviti per nuovi servizi web a disposizione degli altri utenti, in cambio di altri inviti, passerà a breve sotto le insegne di questo network, probabilmente cambiando nome con uno più "crunchy".

La scelta è stata determinata dal fatto che un progetto simile da parte di TechCrunch era già in cantiere, ma InviteShare li aveva battuti sul tempo: dopo la recensione di TechCrunch l'autore ha addirittura pensato di vendere e così l'offerta più alta è risultata proprio, ironia della sorte, quella di chi ne ha determinato una quotazione così alta.

Se avete in mente un servizio web da creare per rivenderlo, che si occupa del mondo delle startup, potreste avere un possibile acquirente.

  • shares
  • Mail