Mega, Kim Dotcom assicura massima sicurezza e grandi funzionalità per il futuro

Kim Dotcom

Questo sarà un anno molto difficile in quanto a sicurezza, non solo per i social network ma per qualsiasi realtà virtuale: ne sono testimoni i continui attacchi hacker e, soprattutto, la rapida espansione dei malware. Ecco perché un servizio che si rispetti dovrebbe garantire una protezione se non massima, per lo meno soddisfacente. Lo sa bene Kim Dotcom, fondatore di Mega dopo la chiusura di Megaupload, che su Twitter è stato chiaro.Il suo portale si espanderà nei prossimi anni per offrire email sicure, web chat, servizi vocali, video e prodotti per la telefonia che siano in grado di resistere a qualsiasi attacco (?).

Dotcom ha scritto su Twitter, senza fornire ulteriori dettagli, ma è sicuro che il boss non veda di buon occhio né GmailSkypeiCloud, servizi che, pur essendo utilizzati in tutto il mondo, non offrono segretezza e intracciabilità per tutti i dati personali. Quelli che Mega intende proporre, invece, lo faranno senza ombra di dubbio e saranno attivati tutti dalla Nuova Zelanda e non dagli Stati Uniti: Dotcom è sicuro che la prima sia molto più responsabile in tal senso.

Ma Dotcom ha parlato parecchio, quindi non soltanto di sicurezza: un altro prodotto che sarà ben presto svelato è MegaMovie, che permette la condivisione e la visione in streaming di film e video; e non è finita qui, ovviamente: Dotcom ha fortemente criticato anche il servizio di pagamento online Paypal, che non tutela come dovrebbe la privacy: ecco perché il servizio che gestirà le operazioni nella sua piattaforma potrà essere anche Bitcoin.

Non si può certo dire, insomma, che Dotcom sia a corto di idee.

  • shares
  • Mail