Fruttivendolo minacciato dai fan di Apple


Vi raccontiamo in questo post una storia singolare che ha avuto luogo in Inghilterra, più precisamente a Norfolk, dove un gruppo di appassionati del brand Apple sembra aver ripetutamente minacciato un fruttivendolo della zona, reo di utilizzare un'insegna fuorviante della propria attività: The Apple Shop.Il fruttivendolo di nome Geoff Fisher è da più di vent'anni che possiede quest'attività ortofrutticola, appunto specializzata nella rivendita di mele.

Nessuno si sarebbe potuto immaginare, tanto meno Fisher, che la sua insegna avrebbe potuto scatenare una tempesta di questo genere, soprattutto se il nome della sua attività era stato scelto in tempo non sospetti agli inzi degli anni novanta, cioè quando non esistevano né iPhoneiPad di sorta.

Il putiferio ha avuto origine poco tempo fa quando il povero fruttivendolo cominciò a ricevere alcune chiamate da utenti che richiedevano assistenza per i propri prodotti marchiati Apple, quindi melafonini non funzionati, disponibilità in negozio delle ultime linee di MacBook e cose di questo genere. Ad ognuna di queste chiamate Fisher aveva sempre risposto educatamente spiegando il fraintendimento, finchè ad un certo punto la situazione è completamente degenerata.

Le chiamate sono diventate sempre più frequenti ed insistenti, alcuni clienti hanno cominciato a tenere comportamenti volgare e maleducati, conditi da insulti di ogni genere, alcuni addirittura hanno accusato l'esercente di aver approfittato della popolarità del marchio californiano per attirare l'attenzione della clientela, ed è proprio per questo motivo che superato ogni limite di sopportazione, il commerciante ha deciso di rinominare la propria attività The Norfolk Cider Shop.

Ecco come ha commentato la vicenda il fruttivendolo protagonista del malfatto:
«Può sembrare divertente, ma alcune persone sono davvero maleducate e ti sbattono la cornetta in faccia. Tutto ciò che dico loro è: “Sono davvero dispiaciuto ma non posso aiutarla. Ma venga a degustare del sidro di Norfolk per superare il suo disappunto”.»

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: