Spamato, un filtro antispam gratuito che fa il suo lavoro

Spamato, un filtro freeware per lo spam Chi utilizza una soluzione web per la propria posta elettronica, che ha già integrato un antispam più o meno efficace non deve più far fronte a decine e decine di email spazzatura.

Chi non ha una connessione continua ad internet o ha l'esigenza o semplicemente preferisce un software per gestire localmente la propria posta elettronica, deve ormai fare i conti con la necessità di dotarsi di un software per filtrare la posta indesiderata.

Spamato è freeware e necessita solo del framework Java installato: è disponibile come estensione per Thunderbird, come add-on per Outlook e anche come proxy stand-alone.
Quando Spamato individua un messaggio che classifica come spam lo sposta direttamente in una cartella apposita: è possibile così verificare direttamente se ci sono falsi positivi, segnalando l'errore commesso dal filtro.
Ci sono sei tipologie di filtri, baynesiani, filtri che si basano sulle url o che controllano le hash registrate, oltre a quelli che consultano un database generato dalle segnalazioni degli utenti.
[via gHacks]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: