Famiglia Bush attaccata dagli hacker


Brutte notizie per la famiglia Bush che nei giorni scorsi è rimasta vittima di un attacco da parte di un hacker che si è firmato con lo pseudonimo "Guccifer”, attacco che ha portato alla diffusione in rete di indirizzi, email ed immagini della famiglia dell'ex presidente USA. Il criminale della rete si è detto non timoroso delle conseguenze del suo atto, ed è proprio per questo motivo che neanche l'importanza e la rilevanza dei soggetti colpiti lo ha fermato dal diffondere in rete i contenuti sensibili di cui si è appropriato illegalmente.

Da quanto emerge dalle prime indagini l'hacker sarebbe riuscito prima di tutto a violare la casella di posta elettronica della sorella di George W. Bush, e da questa avrebbe acquisito il materiale poi pubblicato in Internet. Il resto del materiale sarebbe stato invece rubato dall'account di posta di altri componenti della famiglia. Tra il materiale sensibile diffuso emergono email all'interno della quale appaiono diverse situazioni riguardanti la stretta vita privata della famiglia Bush, oltre ad immagini ed informazioni relative allo stato di salute di Bush senior, attualmente ricoverato in ospedale.

Non solo vita privata ma anche informazioni riguardanti la scena politica, commenti sulle recenti elezioni americane, appunti, codici di sicurezza e molto altro, insomma l'intera quotidianità dei Bush resa pubblica in un solo istante. L'account di posta elettronica era struttura su server AOL, ma attualmente non si sa ancora di che tipo sia stato l'attacco, se la violazione sia stata facilitata da una password troppo debole o se si tratta di una forzatura tecnica. Raggiunta telefonica Dorothy Bush sorella di George ha espresso tutto il suo disappunto e sconcerto per l'accaduto.

Via ansa.it

  • shares
  • Mail