Facebook sarà presto accessibile anche ai non vedenti


Il social network di Mark Zuckerberg è di sicuro il più diffuso al mondo e molto presto sarà fruibile anche dagli utenti non vedenti, questo grazie alla realizzazione di un nuovo software frutto del lavoro dei ricercatori del Department of Programming Languages and Systems dell'Università spagnola di Granada. Fin'ora l'unico social network realizzato specificatamente per utenti senza vista era Blindworks, ma chissà che in futuro anche le altre piattaforme non decidano di muoversi verso questa nuova direzione.

Il piano realizzato da questo team di ricercatori spagnoli, consiste nell'implementazione di   un modulo software capace di  adattare Facebook  alle esigenze specifiche di tutte quelle persone che non possiedono la vista. L'ideatore principale di questo lavoro è stato il signor Josefa Molina Lopez che coadiuvato da Nuria Medina componente dell'Università di Granada, ha diretto la fase di pianificazione e sperimentazione.

L'idea di realizzare un prodotto di questo genere nacque in seguito alle accuse lanciate dalla Once( Organizzazione nazionale spagnola per le persone non vedenti) ai portali social realizzati esclusivamente per rispondere alle richieste di utenti normodotati, e per la maggior parte dei casi non accessibili ai ciechi.

Il lavoro realizzato da questi ricercatori invece dovrebbe finalmente permettere la fruizione di Facebook anche ai soggetti privi di vista, senza particolari problemi. Soluzione questa che non potrà far altro che giovare alle economie del social network, dato che in questo modo avrà la possibilità di accedere ad un bacino di utenza maggiore.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: