Longhorn è morto, viva Longhorn!

Logo fork progetto LonghornGirovagando per la rete scopro su Softpedia una news che ha dell'incredibile: "Longhorn è risorto, disponibile per il Download". Era il 2002 quando Microsoft lo presento' come il sistema operativo per sostituire Windows XP. Screen shot giravano per la rete accompagnati da alcune indiscrezioni sulle nuove funzionalità, sulla potenza e su una possibile data ufficiale per l'uscita definitiva. Il 31 gennaio 2007 Microsoft presenta Windows Vista come degno successore di Windows XP, e Longhorn dov'è finito?! No, non stiamo parlando di una semplice ridenominazione del progetto, ma di due sistemi operativi differenti. Certo le nuove funzionalità come WinFs, Aero e Indigo sono derivate in parte da Longhorn, ma restano due sistemi "separati".

Ma cosa e' successo ? Il sito Softpedia è abbastanza sicuro, secondo quanto ha scritto sul suo sito sembra che un gruppo di programmatori, dedicati al progetto Longhorn, non abbiano condiviso la strada che il nuovo sistema operativo stava prendendo e (forse) proprio questo ha fatto chiudere il progetto.

Lo stesso gruppo ha deciso di far risorgere il sistema operativo, seguendo la strada originale.

Il sito ufficiale è longhorn-reloaded.org, qui potrete trovare tutte le informazioni che vi interessano e le spiegazioni su come effettuare il download del "nuovo" Longhorn M1, pubblicando addirittura il numero di serie richiesto nell'installazione. Sul forum dedicato in joejoe.org troverete tutti i commenti sull'argomento. Alcuni utenti si interrogano su quanto possa essere legale scaricare e installare l'abbandonato sistema operativo, Microsoft non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale a riguardo, ma ha fatto sapere che l'accordo presente nelle licenze di tipo Beta prevede che nessun utente possa modificare e ridistribuire il codice. Fate voi le conclusioni.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: