Ruzzle, un successo da 11 milioni di utenti


Si tratta di una vera e propria mania quella che è scoppiata nel giro di poche settimane sul Web, il nuovo tormentone che da un po' fa letteralmente impazzire diversi milioni di utenti mobili in tutto il nome si chiama Ruzzle. Stiamo parlando di un giovo che allo stato attuale vanta circa 11 milioni di iscritti in ben 128 paesi del mondo. Ruzzle è un'applicazione gratuita fruibile sia da iOS che Android che riprende i tratti dal celeberrimo gioco da tavolo Scarabeo, con l'integrazione dei tratti social tanto piacciono agli utenti dei nostri giorni. Giocare a Ruzzle è davvero molto semplice.

Giocare a Ruzzle è davvero molto semplice: innanzitutto è necessario avere a disposizione una connessione Internet, per duellare con altri concorrenti. La partita è costituita da tre diversi round, all'interno dei quali i giocatori con le sedici lettere a disposizione, disposte in una matrice 4x4, dovranno individuare il maggior numero di parole possibili. Tutte i termini sono ammessi ad eccezione dei nomi propri e di città. Ovviamente il duellante che sarà stato capace di comporre più parole, ottenendo dunque il punteggio maggiore sommando tutti e tre i round avrà vinto la partita.

La cosa interessante di questo gioco è che ogni giocatore, avrà la possibilità di individuare l'avversario da affrontare secondo due soluzioni differenti: attraverso Twitter o Facebook semplicemente invitando i propri amici a giocare, o in alternativa lasciando che Ruzzle scelga il duellante selezionandolo tra tutti gli utenti iscritti. Ovviamente come per ogni gioco che si rispetti sono nati nel frattempo diversi portali che offrono ai giocatori consigli e trucchi per ottenere punteggi maggiori, come ad esempio Cheater for Ruzzle per la piattaforma iOS, o Ruzzle Solver l'equivalente per Android. Adesso che avete tutte le informazioni che vi servono non vi resta altro che lanciare la sfida ai vostri amici, per dare vita ad un duello sino all'ultima parola.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: