Live Folders, il servizio di storage online di Microsoft

Live Folders, nuovo servizio Live per lo storage
Ha fatto capolino per un pò poi è tornato offiline. Parliamo di Live Folders, il nuovo servizio Live di Microsoft precedentemente conosciuto come Live Drive.

Il servizio è attualmente offline, ma i blogger di LiveSide sono riusciti ad accedervi nei brevi momenti in cui è stato online e fare qualche screenshot.

I propri file e documenti potranno essere inseriti in tre cartelle principali, personale, condivisa e pubblica.
La cartella personale permetterà l'accesso al solo utente proprietario, quella condivisa agli utenti da noi scelti come amici o colleghi di lavoro, stabilendo per ognuno, possibilità di modifica ed eliminazione file.
La cartella pubblica sarà invece quella che permetterà a tutti di visualizzare i documenti inseriti in questa cartella, raggiungibili anche da un semplice link, senza necessità di essere registrati con una propria LiveID.

Se ne parla da oltre un anno, da quando in un'intervista, Ray Ozzie parlò di un futuro servizio di storage online.
Intanto non si hanno per il momento notizie del progetto analogo di Google, nome in codice Platypus.

In attesa che parta la fase di beta pubblica possiamo dirvi che il limite dello spazio sarà (solo inizialmente, pare) 500 MB e sarà possibile caricare direttamente dal browser file fino a 50 MB di dimensione massima.
E' necessaria una WindowsLiveID per accedere al servizio: sarà curioso verificare quale grado di integrazione avrà questo servizio decisamente strategico con gli altri servizi Live e con applicazioni software come Office.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: